Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto Comprensivo F.M. Beltrami - Via De Amicis - Omegna (VB)
ISTITUTO COMPRENSIVO
"FILIPPO MARIA BELTRAMI"
Via De Amicis, 7 - 28887 - Omegna (VB) - Tel. 0323 61424
E-mail: vbic817009@istruzione.it - PEC: vbic817009@pec.istruzione.it
Istituto Comprensivo F.M. Beltrami - Via De Amicis - Omegna (VB)
Istituto Comprensivo F.M. Beltrami - Via De Amicis - Omegna (VB)
ISTITUTO COMPRENSIVO
"FILIPPO MARIA BELTRAMI"
Visualizza circolare
ISTITUTO COMPRENSIVO "F.M. BELTRAMI"
VIA DE AMICIS, 7 - OMEGNA (VB)

Oggetto: Emergenza COVID-19 LETTERA ALLE FAMIGLIE
LETTERA ALLE FAMIGLIE

Protocollo/Numero: 363
Pubblicata il: 06/03/2020
Destinatari: Docenti, ATA, Genitori, Studenti
Plessi: Scuola Secondaria di I grado di Omegna, Scuola Primaria di Omegna, Scuola Primaria Madonna del Popolo, Scuola Primaria di Agrano, Scuola dell'Infanzia di Agrano, Scuola Primaria di Bagnella, Scuola Primaria di Cesara, Scuola Primaria di Cireggio, Scuola Primaria di Quarna Sopra, Scuola dellĺInfanzia "Bialetti" (Fossalone), Scuola dellĺInfanzia di Nonio

Gentili famiglie, in seguito alle ultime decisioni governative, l’attività didattica è sospesa fino al 15 marzo 2020.

 

Questa decisione ci pone davanti a una situazione inedita, nella quale occorre in primo luogo,mantenere la calma e la lucidità, per evitare di sommare problema a problema.

 

La prima grande difficoltà colpisce le famiglie che s ritrovano a dover pensare a come provvedere alla cura e alla custodia dei figli. In molti casi, non esiste la possibilità di potersi affidare a nonni e parenti e noi dirigenti delle scuole del primo ciclo siano particolarmente sensibili a questo tema, in quanto la nostra popolazione scolastica va dai 3 ai 14 anni Condividiamo con le scuole del secondo ciclo la preoccupazione di garantire ai nostri ragazzi una forma di continuità nell'azione educativa.

 

Nella prima fase,caratterizzata prima da una chiusura di tre giorni, cui ha fatto seguito una sospensione di tre e poi di ulteriori due giorni, abbiamo posto l'attenzione, come avevamo già indicato nel nostro sito, sul suggerire attività di ripasso delle attività didattiche sin qui svolte e di momenti lettura, che per i più grandi, potevano anche divenire momenti di riflessione su quanto sta accadendo, nonché di rivalorizzazione dei momenti di gioco e attività condivise con fratelli, nonni e genitori.

 

Ovviamente, il sensibile prolungamento della sospensione, ci impone di attivare altre forme che garantiscano, seppur a distanza, la presenza della scuola, anche per impedire che i tempi che i ragazzi non trascorrono a scuola, si trasformino in momenti in cui si vanno a frequentare altri luoghi affollati Ieri, nell'ultima riunione dello staff di presidenza, abbiamo programmato le misure che verranno prese per fare in modo che i ragazzi siano accompagnati in questa difficile circostanza. Innanzitutto, le iniziative saranno concordate e coordinate, in modo che si agisca con coerenza ed equilibrio. I principi che devono ispirare il nostro lavoro sono di proporre agli studenti delle attività che possano svolgere in modo il più possibile autonomo (le famiglie, come dicevo prima, sono già in difficoltà perché devono affidare a terzi i figli, non possono chiedere a costoro – nonni o baby sitter- anche di farsi carico dell’istruzione a distanza dei figli). I consigli e i team di classe e gruppi di lavoro (dipartimenti) opereranno affinché il carico di lavoro sia equilibrato. I team si incontreranno in forma volontaria, anche non in presenza (videochiamate o anche semplicemente chiamata telefonica) per organizzare il materiale.

 

Per quanto riguarda la secondaria, questa mattina si incontrerà in via informale il dipartimento di lettere per poter assegnare dalle 14 di domani lavoro da svolgere per le proprie discipline e un rimando alle esercitazioni INVALSI di inglese e matematica online, in modo che i genitori ricevano queste prime indicazioni per i giorni immediatamente successivi.

 

 

Queste indicazioni saranno pubblicate sul sito della scuola.

 

 

In seguito, incontrandosi su base volontaria (anche non in presenza), i consigli di classe concorderanno il carico di lavoro per la settimana prossima che sarà comunicato o via piattaforma EDMODO (per le classi che l’hanno già attivata) o attraverso comunicazioni dei coordinatori di classe ai rappresentanti di classe.

 

 

Ci sarà per molti studenti il problema di recuperare i libri a scuola; i genitori potranno recarsi a scuola dalle ore 8 alle ore 14, ma non accedere alle aule, quindi provvederà il personale a consegnare i testi richiesti. Si lavorerà -in questa prima fase almeno- nell’ottica di un ripasso e di un approfondimento di argomenti già trattati in classe. Le indicazioni che diamo circa le attività da proporre sono le seguenti, da calibrare a seconda dell’età degli allievi: Saranno privilegiati compiti di realtà : interviste (ai genitori e- se possibile- ai nonni, chiedendo per esempio i loro ricordi in merito a episodi di chiusura delle scuole in passato), ricette semplici, lettere (scrivere a un corrispondente straniero per invitarlo a Omegna una volta finita l’emergenza, descrivendone le bellezze e parlando di Rodari, magari); prendere spunto dai molti siti a disposizione. I lavori svolti andranno poi corretti. Inviteremo a utilizzare i canali educativi della RAI (RaiEdu, RaiStoria etc) o altri canali educativi come FOCUS per gli alunni dalla seconda primaria in poi, esercitazioni INVALSI, al sito proveinvalsi.net o su cartaceo se già in possesso degli studenti suggeriremo link corredati da indicazioni per l’accesso a video didattici o video-lezioni, ricordando che l’accesso a Internet va fatto in modo consapevole e con la supervisione di un adulto; visionare i video attentamente prima di inviarli

 

 

Non improvvisseremo videolezioni personali;

 

La lezione è un momento speciale, dove l'insegnante incrocia lo sguardo del ragazzo, capisce l'efficacia delle sue parole e la necessità, a volta, di fermarsi, di ripetere. Coglie le curiosità, arricchisce le sue frasi. Per la fascia d'età dei nostri ragazzi, la presenza è surrogabile ma non sostituibile con uguale efficacia.

 

Gli insegnanti potranno rendersi disponibile per chiarimenti – o per supportare lo svolgimento di un compito- tramite videoconferenza (con Skype, Hang-ou o simili)

 

Gli insegnanti di sostegno contatteranno i loro alunni per fornire indicazioni operative a sostegno dell’apprendimento .

 

Teniamo presente che, soprattutto alla primaria, non si può dare per scontato il possesso di pc e connessione

 

Per gli allievi dell’indirizzo musicale, ripasso e approfondimento del repertorio solistico e orchestrale; ascolto di concerti di diverso genere

 

 

Importante è fare in modo che i ragazzi non si sentano “abbandonati” dalla scuola, ma nemmeno caricati di lavoro e responsabilità eccessive , con la speranza che questo periodo termini presto e sia comunque un’occasione di riflessione su ciò che sta accadendo e sulla nostra fragilità, in un’ottica di buon senso e di equilibrio.

 

 

Ricordiamo a tutti che la nostra scuola, con tutti i professionisti che vi operano,è in grado di assicurare il recupero disteso e completo di questo periodo di “vacanza” . Quando in più occasioni, abbiamo detto che la scuola non solo è aperta agli stimoli della società, ma può essere essa stessa un motore culturale, intendevamo anche questo. Con la nostra azione, costante, ma anche serena, possiamo trasmettere un messaggio di fiducia, di come pur nel rispetto rigoroso di tutti i limiti che questa vicenda ci impone, la vita può e deve andare avanti.

 

 

Le famiglie abbiano fiducia, noi saremo sempre al loro fianco, ricordando che in questo momento la priorità va data con la massima attenzione alla garanzia della salute dei nostri ragazzi.

 

Il Dirigente Scolastico

Alberto Soressi

Firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’art. 3, comma 2, del D. L.vo 39/1993

 


Anno scolastico: 2019/2020
Responsabile e titolare del procedimento: Dirigente Scolastico
Incaricato/a del procedimento: Dirigente Scolastico

 Visualizzazioni: 1185Stampa la circolare 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2020 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 402
N. visitatori: 2712328